Il Piano nazionale di digitalizzazione del patrimonio culturale (PND) – Presentazione pubblica

Lunedì 30 maggio alle 16.30 si tiene l’incontro pubblico online in cui la Direttrice dell’ Istituto centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale – Digital Library , Laura Moro, presenta la visione e le prospettive del progetto complessivo, la metodologia seguita e i principali contenuti del Piano nazionale di digitalizzazione del patrimonio culturale (PND).
Prosegue così il confronto sui contenuti del PND insieme alle Associazioni AIUCD, AIB, ANAI, ICOM, dopo la pubblicazione delle bozze del piano sulla piattaforma ParteciPA,  per sollecitare la partecipazione al processo di consultazione di istituzioni, professionisti e ricercatori interessati:

https://partecipa.gov.it/processes/piano-nazionale-digitalizzazione-patrimonio-culturale

L’incontro pubblico di lunedì 30 maggio avviene sul canale youtube di AIB:
https://www.youtube.com/c/AIBAssociazioneItalianaBiblioteche

La consultazione pubblica ha l’obiettivo di raccogliere commenti e contributi sui documenti relativi al Piano nazionale di digitalizzazione (PND) .

La raccolta dei contributi è aperta dal 18 maggio 2022 al 15 giugno 2022. Il Report finale della consultazione sarà disponibile entro il 30 giugno 2022.

Il PND costituisce la visione strategica con la quale il Ministero della Cultura intende promuovere e organizzare il processo di trasformazione digitale nel quinquennio 2022-2026 e rappresenta il contesto metodologico di riferimento per la realizzazione degli obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), Investimento M1C3 1.1 «Strategie e piattaforme digitale per il patrimonio culturale».

Ogni contributo sarà utile a fornire spunti di miglioramento ai contenuti del PND.

Come partecipare alla consultazione

È possibile consultare i documenti scaricando i file .pdf che si trovano in fondo alla pagina https://partecipa.gov.it/processes/piano-nazionale-digitalizzazione-patrimonio-culturale. Siamo invitati a partecipare alla consultazione attraverso il questionario sui documenti in consultazione. Per la compilazione è necessario registrarsi con il proprio account SPID. I dati raccolti verranno trattati in forma anonima.

L’hashtag di riferimento per seguire la discussione pubblica sulla consultazione Piano nazionale di digitalizzazione del patrimonio culturale è #PatrimonioCulturaleDigitale

Chi è invitato a partecipare alla consultazione

La consultazione del PND e delle relative Linee guida permette, a chi lo desidera, di fornire il proprio contributo sui temi proposti. Sono invitati in particolare a prendere parte alla consultazione pubblica:

  • Musei
  • Archivi
  • Biblioteche
  • Istituti centrali
  • Luoghi e Istituti della cultura che conservano, tutelano, gestiscono e/o valorizzano i beni culturali
  • Enti della formazione e della ricerca
  • Tutti coloro che intendono contribuire con proposte e suggerimenti

Il PND è un documento strategico rivolto agli istituti culturali, ai luoghi culturali. Non si rivolge a tutte le imprese culturali e creative, ma agli istituti che conservano e valorizzano i beni culturali. Scritto per gli istituti pubblici, può costituire un riferimento operativo anche per gli istituti privati.

Per la parte strategica il Piano si rivolge prevalentemente alle istituzioni; il livello operativo è invece rivolto a tutti i professionisti del settore.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Search OpenEdition Search

You will be redirected to OpenEdition Search