Archivi tag: storia digitale

Web historiography (Fare storia del web)

[Contributo di Federico Nanni, dottorando in Scienza, Tecnologia e Società dell’Università di Bologna]

Da qualche tempo ho iniziato a riflettere su quale sia l’impatto che l’utilizzo di nuove tecnologie sta avendo su quello che familiarmente chiamiamo “il mestiere dello storico”. Ho letto perciò con molto interesse i due interventi di Enrica Salvatori pubblicati qualche tempo fa su questo blog; tali post sono riusciti infatti a mettere in luce diverse questioni sulle quali anche io, da giovane “storico digitale”, mi sto soffermando. Tra tutte mi ha colpito, nell’articolo del 29 marzo, la riflessione sul rapporto di collaborazione che si sta andando a consolidare in questi anni tra storici e informatici. Riflettere su come articolare questa collaborazione e quali conoscenze sia necessario sviluppare, è sicuramente il punto di partenza fondamentale per ridiscutere le competenze di base dello storico nel ventunesimo secolo. Continua la lettura di Web historiography (Fare storia del web)

Discussione attorno agli atti della conferenza DIgital HUmanities LUxembourg (DIHULU) del 2009, Contemporary History in the Digital Age

Presentazione del libro

L’HISTOIRE CONTEMPORAINE À L’ÈRE NUMÉRIQUE Contemporary History in the Digital Age

(Peter Lang, 2013)

hist_cont_ere_numerique_unibo_28_5_2014

Continua la lettura di Discussione attorno agli atti della conferenza DIgital HUmanities LUxembourg (DIHULU) del 2009, Contemporary History in the Digital Age

Un convegno a Roma su “Shoah e negazionismo nel Web: una sfida per gli storici”

Interrogarsi sul ruolo del web nel promuovere il “negazionismo” dell’Olocausto perpetrato dai Nazisti e dai loro alleati durante la Seconda Guerra Mondiale sarà lo scopo di un importante convegno scientifico che avrà luogo a Roma la prossima settimana.

Come si sa, non vi è attiva presenza degli storici accademici nella rete di storia, e il digitale -almeno le nuove forme di scrittura e di partecipazione sociali-, viene usato per parlare del passato e delle nostre memorie spesso fuori dai contesti universitari, abbandonando la rete a chiunque intendesse promuovere memorie di parte non contestualizzate e narrazioni storiche “alternative”. L’iniziativa della Sissco contro il “negazionismo“che segue altre iniziative contrarie all’instaurazione di una verità storica per legge, avrà luogo nella sede dell’Università di Roma 3 e anche presso il Senato della Repubblica. Essa tenderà anche a sopperire all’assenza cronica degli storici dal web di storia, interrogandosi sul da fare nel campo della storia pubblica digitale e sulle modalità di comunicazione e il linguaggio utilizzato dai negazionisti nella rete. Continua la lettura di Un convegno a Roma su “Shoah e negazionismo nel Web: una sfida per gli storici”