Archivi categoria: Notizie

Novità, eventi, convegni, annunci

Dati di ricerca: anche gli umanisti informatici sono interessati alla loro gestione

Horizon 2020 prevede l’accesso aperto a pubblicazioni e dati di ricerca dei progetti finanziati, tuttavia la cultura della condivisione è lenta a diventare realtà, perché coinvolge un cambiamento che non è solo tecnologico ma anche culturale ed organizzativo.
OpenCon 2015 è una comunità di studenti, dottorandi e giovani ricercatori dedicata a diffondere le pratiche di Open Access, Open Education e Open Data. Un incontro è stato organizzato da un Comitato Organizzatore di studenti e ricercatori a inizio carriera di tutto il mondo il prossimo 14-16 Novembre 2015 a Bruxelles,  in collaborazione con  Right to Resarch CoalitionSPARC (The Scholarly Publishing e Academic Resources Coalition). L’incontro vuole servire come un potente catalizzatore per progetti condotti dalla nuova generazione di ricercatori decisi a far avanzare le tre aree di Open Access , Open Education, e Open Data.

Continua la lettura di Dati di ricerca: anche gli umanisti informatici sono interessati alla loro gestione

MASTER IN DIGITAL HUMANITIES A CA’ FOSCARI, a.a. 2015-16

Il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Ca’ Foscari Venezia, in collaborazione con l’École Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL), promuove il

MASTER di I livello nelle DIGITAL HUMANITIES, il settore emergente che interseca informatica e scienze umane e sociali.

Attraverso il nuovo Master, tra i primi nati in Italia, è possibile acquisire i le capacità tecniche, professionali e di ricerca per la creazione, lo sviluppo e l’uso di strumenti informatici nell’ambito della ricerca, dell’insegnamento e delle professioni dei beni culturali in musei, biblioteche, archivi, mostre ed esposizioni.
I temi trattati, attraverso una combinazione di capacità tecnologiche e prospettive critiche, andranno dalla creazione e l’utilizzo di database, alla digitalizzazione e rielaborazione di documenti; dal data mining ai 3D renderings, alle tecniche di GIS storico.

  • Per maggiori informazioni: http://www.unive.it/master-dh
  • oppure: didattica.dsu@unive.it
  • Scadenza per la presentazione delle domande di ammissione: 1 settembre 2015

Filologia digitale: problemi e prospettive (Tavola Rotonda)

ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI

CENTRO LINCEO INTERDISCIPLINARE «BENIAMINO SEGRE»

Venerdì 6 giugno 2014
Roma, Palazzo Corsini, Via della Lungara 10
Fino alle ore 10 è possibile l’accesso da Lungotevere della Farnesina, 10

Tavola Rotonda

Filologia digitale: problemi e prospettive

Rappresenta ormai un risultato consolidato nelle discipline umanistiche che la macchina informatica oltre a consentire uno straordinario incremento dell’accessibilità ai testi possa favorire la gestione di alcuni nodi problematici delle procedure tradizionali (non per caso nodi soprattutto “quantitativi”: indici, concordanze, rimarii, ricerca automatica di occorrenze, etc.). Continua la lettura di Filologia digitale: problemi e prospettive (Tavola Rotonda)

Discussione attorno agli atti della conferenza DIgital HUmanities LUxembourg (DIHULU) del 2009, Contemporary History in the Digital Age

Presentazione del libro

L’HISTOIRE CONTEMPORAINE À L’ÈRE NUMÉRIQUE Contemporary History in the Digital Age

(Peter Lang, 2013)

hist_cont_ere_numerique_unibo_28_5_2014

Continua la lettura di Discussione attorno agli atti della conferenza DIgital HUmanities LUxembourg (DIHULU) del 2009, Contemporary History in the Digital Age

Un convegno a Roma su “Shoah e negazionismo nel Web: una sfida per gli storici”

Interrogarsi sul ruolo del web nel promuovere il “negazionismo” dell’Olocausto perpetrato dai Nazisti e dai loro alleati durante la Seconda Guerra Mondiale sarà lo scopo di un importante convegno scientifico che avrà luogo a Roma la prossima settimana.

Come si sa, non vi è attiva presenza degli storici accademici nella rete di storia, e il digitale -almeno le nuove forme di scrittura e di partecipazione sociali-, viene usato per parlare del passato e delle nostre memorie spesso fuori dai contesti universitari, abbandonando la rete a chiunque intendesse promuovere memorie di parte non contestualizzate e narrazioni storiche “alternative”. L’iniziativa della Sissco contro il “negazionismo“che segue altre iniziative contrarie all’instaurazione di una verità storica per legge, avrà luogo nella sede dell’Università di Roma 3 e anche presso il Senato della Repubblica. Essa tenderà anche a sopperire all’assenza cronica degli storici dal web di storia, interrogandosi sul da fare nel campo della storia pubblica digitale e sulle modalità di comunicazione e il linguaggio utilizzato dai negazionisti nella rete. Continua la lettura di Un convegno a Roma su “Shoah e negazionismo nel Web: una sfida per gli storici”

CFP: La metodologia della ricerca umanistica nell’ecosistema digitale – Terzo convegno annuale dell’AIUCD

Terzo convegno annuale dell’AIUCD
La metodologia della ricerca umanistica nell’ecosistema digitale

Scuola di Lettere e Beni Culturali
Università degli studi di Bologna
Via Zamboni 38 — 40126 Bologna

18-19 Settembre 2014

Invito all’invio di contributi

Il terzo convegno annuale della Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale – AIUCD 2014 – è dedicato al ruolo delle Digital Humanities nella ricerca delle discipline umanistiche.

L’informatica ha sollecitato una ridefinizione dei processi teorici e metodologici nelle scienze umane, contribuendo anche ad una ri-concettualizzazione dei saperi delle discipline tradizionali. Arte, archeologia, filologia, filosofia, linguistica, scienze del libro e del documento, storia, ma anche discipline sociali e della comunicazione si avvalgono dei metodi della computer science per formalizzare i rispettivi ambiti di ricerca, per innovare pratiche e procedure. Ne consegue una profonda ridefinizione dei paradigmi disciplinari. Continua la lettura di CFP: La metodologia della ricerca umanistica nell’ecosistema digitale – Terzo convegno annuale dell’AIUCD